Pane al pesto e farina di amaranto

by nonsolodoppiozero
Pane al pesto e farina di amaranto

Pane al pesto e farina di amaranto…ma come mi vengono certe idee? Me lo chiedo anche io ma ancora non lo so di preciso. Un pò per caso, un pò per curiosità, un pò per svuotare il frigorifero, un pò perché mi piace troppo creare nuovi impasti…insomma mi viene un’idea, la provo, la modifico e la riprovo e quando la trovo perfetta ve la posto!

Il pane che vi propongo oggi è nato un pò per caso: avevo un vasetto di pesto ( rigorosamente home made) da finire e un pacchetto di farina di amaranto aperto da un pò e allora…visto che la farina di amaranto è molto aromatica, con note di sottobosco e si sposa bene con le erbe e la frutta secca ho pensato di abbinare i due ingredienti e farne un pane. Il pesto, inoltre, è ricco di olio e bilancia bene la farina di amaranto che è molto asciutta. Essendo priva di glutine non ho potuto usarla in purezza e l’ho miscelata con una Tipo1 e una 0, per avere la giusta morbidezza.

Et voilà ecco il mio pane al pesto e farina di amaranto. E’ ottimo a tavola con piatti di carne, funghi o formaggi erborinati, tostato per accompagnare zuppe autunnali ma potete anche usarlo per preparare dei gustosi sandwich.

Per un pranzo dal sapore autunnale provate anche la Torta salata con funghi preparata con farina di amaranto, vi lascerà piacevolmente stupiti.

Vediamo come prepararlo.

Pane al pesto e farina di amaranto

Pane al pesto e farina di amaranto

Print
Porzioni: 1 stampo da plumacake Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

INGREDIENTI

  • Farina di amaranto 100 g
  • Farina di tipo 1 150 g
  • Farina 0 150 g
  • Lievito di birra fresco 8 g
  • Pesto 60 g
  • Sale 1 cucchiaino
  • Miele 1 cucchiaino
  • Acqua 220 g

PREPARAZIONE

  • Mettete in autolisi, nella ciotola della planetaria o in un'altra ciotola, le farine e 200 ml di acqua a temperatura ambiente: mescolate velocemente le farine con l'acqua fino a ottenere un composto grezzo. Lasciate riposare 30 minuti.
  • autolisi
  • Sciogliete il lievito di birra e il miele in 20 ml di acqua.
  • Montate la foglia e iniziate a impastare, unite a filo l'acqua con il lievito e aumentate la velocità.
  • Impastate fino a quando l'impasto sarà ben legato e si staccherà dalle pareti della ciotola.
  • Unite il sale e impastate 2 minuti.
  • Aggiungete il pesto, un cucchiaino alla volta, e continuate a impastare fino a quando l'impasto sarà omogeneo e si staccherà dalle pareti della ciotola. ( Se notate che l'impasto è troppo asciutto unite poca acqua).
  • Togliete l'impasto dalla planetaria, arrotondatelo e ponetelo in una ciotola leggermente unta di olio. Coprite con un canovaccio e fate lievitare in forno spento con la luce accesa fino al raddoppio ( ci vorranno circa 2 ore).
  • Riprendete l'impasto, stendetelo leggermente dandogli una forma rettangolare, e fate un giro di pieghe come mostrato in foto poi ruotate l'impasto di 90°e ripetete le pieghe.
  • Fate riposare l'impasto 15 minuti e ripetete le pieghe.
  • Fate riposare l'impasto 15 minuti, arrotondatelo, coprite con un canovaccio e fate riposare 30 minuiti.
  • Dividete l'impasto in 3 parti uguali, formate 3 palline e adagiatele in uno stampo da plumcake leggermente unto.
  • Fate lievitare in forno spento con la lucina accesa fino al raddoppio ( ci vorranno circa 2 ore).
  • Cuocete 35 minuti in forno statico preriscaldato a 180°.
  • Sfornate, fate raffreddare 5 minuti, sformate e fate raffreddare su una gratella. 

NOTE

Il pane al pesto e farina di amaranto si conserva un paio di giorni in un sacchetto di plastica per alimenti. Potete anche affettarlo e congelarlo per averlo sempre pronto.

Vi aspetto su Facebook e Instagram per condividere con voi le mie ricette e le mie giornate in cucina!

Potrebbe interessarti anche

Leave a Comment

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto Leggi