Pane misto semola

by nonsolodoppiozero
Pane misto semola

Pane misto semola: colore ambrato, mollica piena, profumo inconfondibile, ricetta infallibile. Se siete

prpratao con farina0, farina Manitoba

è stato uno dei primi pani che ho preparato ( il primo in assoluto è stato quello ai 7 cereali con la miscela per pane di Molino Spadoni) quando ancora non conoscevo le farine e acquistare la semola rimacinata di grano duro era per me un grande azzardo. Che tenerezza a ripensarci ora..

Negli anni l’ho migliorato sia per quanto riguarda la tecnica di impasto che per le lievitazioni. Sono passata da un impasto semplice a un impasto con autolisi ( una tecnica in cui si uniscono tutta la farina e tutta l’acqua e si lascia riposare almeno 30 minuti e poi si procede con l’impasto vero e proprio); da una lievitazione semplice a una lievitazione a più step con relative pieghe. So che vi sembrerà molto difficile ma, credetemi, è più facile a farsi che a dirsi.

Il pane misto semola è un pane semplice preparato con farina 0, Manitoba e semola rimacinata di grano duro ( mi raccomando scegliete sempre farine biologiche e di prima qualità!), un pane dal sapore semplice che ben si adatta a ogni piatto. Potrete anche tagliarlo a fette spesse, abbrustolirlo e utilizzarlo per delle sane bruschette, oppure con burro e marmellata sarà una sana merenda per i vostri bambini!

Volete un pane dal gusto più deciso ma ugualmente facile? Provate il pane al Kamut che trovate qui. Se invece volete sperimentare nuovi sapori provate il pane ai 7 cereali e noci .Ma ora concentriamoci sul pane di oggi e andiamo a impastare!

Pane misto semola

Pane misto semola

Print
Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 2 voted )

INGREDIENTI

  • Farina 0 125 g
  • Farina Manitoba 225 g
  • Semola rimacinata di grano duro 150 g
  • Acqua 300 g
  • Lievito di birra 8 g
  • Sale 10 g
  • Miele 1 cucchiaino

PREPARAZIONE

  • Mettete in autolisi, nella ciotola della planetaria, le farine e 300 ml di acqua a temperatura ambiente: mescolate velocemente le farine con l'acqua fino a ottenere un composto grezzo. Lasciate riposare 30 minuti.
  • Sciogliete il lievito di birra e il miele in 10 ml di acqua.
  • Montate il gancio e fate girare a velocità bassa, unite il lievito e aumentate la velocità
  • Impastate fino ad ottenere una massa liscia, elastica e omogenea.  
  • Aggiungete il sale e impastate 1 minuto. 
  • Trasferite l'impasto in una ciotola, coprite con pellicola alimentare e fate lievitare nel forno spento fino al raddoppio ( circa 2 ore in inverno e 1 ora in estate).
  • Trasferite l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata, appiattitelo con le mani e dategli una forma rettangolare. Prendete la parte superiore dell'impasto e portatela al centro.  Fate lo stesso con la parte inferiore. Girate l'impasto di 90° e ripete l'operazione. Fate riposare 15 minuti e ripetete l'operazione. Attendete altri 15 minuti e ripetete.
  • Prendete una ciotola di circa 20 cm di diametro e rivestitela con un canovaccio ben infarinato.
  • Arrotondate il pane e adagiatelo nella ciotola. Coprite con un panno e fate lievitare fino al raddoppio.
  • Mettete un pentolino pieno d'acqua sul fondo del forno, ponete la leccarda del forno nel ripiano più alto e preriscaldate a 220°.
  • Ribaltate delicatamente il pane sulla leccarda e praticate un taglio con una lama molto affilata. 
  • Cuocete 15 minuti a 220° , togliete il pentolino e cuocete 15 minuti a 200°. Abbassate a 180° e cuocete 15 minuti con lo sportello del forno leggermente aperto.
  • Fate raffreddare su una gratella prima di tagliare. 

NOTE

Il pane misto semola si conserva 2 o 3 giorni all'interno di un sacchetto di stoffa. Una volta raffreddato potete trasferirlo nei sacchetti di plastica e congelarlo.

Vi aspetto su Facebook e Instagram per condividere con voi le mie ricette e le mie giornate in cucina!

Potrebbe interessarti anche

Leave a Comment

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto Leggi